Stanza Monza è finita sul Giornale ma è tutto sbagliato. Non siamo agenti immobiliari

By | 29 novembre 2017

IL GIORNALE DI MONZA PARLA DELLA NOSTRA ATTIVITA’ MA SBAGLIA DI GROSSO. NON SIAMO UNA AGENZIA IMMOBILIARE E NON LO SAREMO MAI

Ringrazio il Giornale di Monza per l’attenzione riportata verso una tematica e una emergenza abitativa molto grave.

Per chi se lo fosse perso ecco qui l’articolo.

Articolo Giornale di Monza 29-11-17

Da una parte ci sono proprietari di casa così terrorizzati da inquilini morosi e da eventuali sfratti che lasciano i loro appartamenti vuoti pagando IMU e spese condominiali.

Dall’altra ci sono giovani fuori sede straordinari che sono il vero motore dell’Italia. Questi ragazzi hanno molta difficoltà a trovare una stanza nel comune di Monza.

Ricordo infatti che come dice giustamente l’articolo, su dieci richieste che ricevo riesco a soddisfarne solo una piccola parte.

In ogni caso ci sono un paio di errori sulla nostra attività, anche piuttosto gravi.

Prima di tutto non compriamo case per affittarle ai fuori sede.
E’ vero che abbiamo alcune case di proprietà che affittiamo direttamente con questo sistema, ma sono solo una piccola parte.

La nostra attività principale è prendere in affitto o in gestione case di proprietari monzesi e subaffittare le singole stanze, garantendo un affitto sicuro e certo al proprietario di casa.

In secondo luogo non siamo assolutamente una agenzia immobiliare.

So benissimo, a differenza di chi ha scritto l’articolo, che spacciarsi per un agente immobiliare senza averne titolo è un reato PENALE che si chiama “abuso in attività di intermediazione”.

Questo reato è punibile con multe salatissime e la gattabuia, mi sento quindi in dovere di precisare che non siamo una agenzia immobiliare e nessuno di noi è iscritto all’albo degli agenti di affari in mediazione.

Mi rendo conto che per semplificare l’articolo e renderlo fruibile la giornalista ci abbia messo nello stesso “calderone”.

Le differenze però sono sostanziali. Le agenzie immobiliari sono degli intermediari. Si occupano esclusivamente di far incontrare domanda (gente che cerca case in affitto o da comprare) e offerta (proprietari che vogliono affittare o vendere) e percepiscono giustamente una provviggione per il loro operato, quando la trattativa va a buon fine.

Una volta stipulato il contratto però il loro lavoro termina e non fanno più nulla.
Il nostro lavoro invece inizia proprio dove finisce quello di una agenzia.

Anche se subaffittiamo le stanze singole, lo facciamo in nome nostro e non per qualcun altro.

Noi non intermediamo, ma stipuliamo i nostri contratti DIRETTAMENTE con i proprietari di casa e DIRETTAMENTE con gli inquilini finali utilizzatori delle nostre stanze.

Per fare tutto questo NON chiediamo o riceviamo provvigioni di alcun tipo ma solo i canoni degli affitti.

A tutti gli effetti dunque NON siamo una agenzia immobiliare e non ci occupiamo di mediazione.

Se un inquilino non dovesse pagarci l’affitto (comunque a oggi non è mai successo), la quota dell’affitto concordata con il proprietario di casa viene in ogni caso garantita e pagata dalla nostra società, anche in presenza di inquilini morosi o se l’appartamento è vuoto.

NESSUNA AGENZIA IMMOBILIARE FA QUESTA COSA, dato che sono intermediari e quindi non sono responsabili del corretto andamento dell’affare che hanno intermediato.

Spero che questo commento possa essere di chiarimento e di aiuto per tutti coloro che hanno una casa di proprietà e non sanno dove sbattere la testa.

Al tuo affitto sicuro

Diego Bosi

2 thoughts on “Stanza Monza è finita sul Giornale ma è tutto sbagliato. Non siamo agenti immobiliari

  1. Paola

    Ottimo lavoro. Peccato non abbiate soluzioni per lavoratori un po’ più in là con gli anni.

    Reply
    1. StanzaMonza Post author

      Grazie per il tuo commento Paola.

      D’altra parte non ce la sentiamo di mischiare inquilini con età troppo diverse. Chissà perché uno stagista/studente di 22 anni non ce lo vedo con una insegnante di cinquantanni :-). Per questo abbiamo il limite dei 35 anni di età.

      Sappiamo che il mercato è grande e la nostra azienda è piccola.Non abbiamo la possibilità di creare appartamenti dedicati per over 40.

      Spero vivamente che qualcuno si dedichi a questa fetta di fuori sede nel pieno degli “anta”.

      Un caro saluto

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.